Si può fare decluttering mentale?

Si parla tanto di fare decluttering di cose materiali, ma esiste anche il decluttering mentale? La risposta è of course!

Spesso si parla di fare decluttering di cose materiali, ma esiste anche il decluttering mentale? Certo, nel blog post troverai alcuni spunti su cui riflettere.

In una delle tante newsletter di THE MINIMALISTS che ho ricevuto, si parlava proprio di questo, del fatto che abbiamo riempito le nostre vite non solo di cose materiali superflue, ma anche le nostre vite di relazioni tossiche e distruttive, per esempio.

Our clutter isn’t relegated only to material things.
We clutter our lives with destructive relationships,
careers, obligations, rituals, busyness, minutiae,
news, media, politics, gossip, drama, rumors.

We clutter our attention with glowing screens.
We clutter our creativity with distractions.
We clutter our free time with trivialities.
We clutter our desires with attachments.

Our lives are brimming with existential clutter,
emotional clutter, mental clutter, spiritual clutter.
So much so that it’s hard to distinguish
what is clutter—and what is not.

We are stressed out, overwhelmed, and anxious
because we’ve filled our lives with disorder, chaos.

Though there is another way.

Look at an object, a commitment, a habit.
Does it bring tranquility or increase your well-being?
If not, let it go!

Not an easy path,
but a simple one.

Dal blog The Minimalists.

La domanda nasce spontanea: come posso fare decluttering mentale in senso pratico? Di seguito troverai alcuni spunti su cui riflettere.

Fare pulizie sui social network: eliminare senza troppe paure contatti inutili, contatti tanto vecchi, addirittura contatti dannosi. E, a meno che tu non lo faccia per lavoro, decidi di guardare Facebook, Instagram, Pinterest, TikTok e tutto il resto, solo per un tempo limitato. Ti accorgerai che si può vivere bene lo stesso 😉

Liberati delle amicizie negative: il concetto è lo stesso dei social, ma vale anche nella vita reale. Chi è capace di fare solo battute infelici, chi non ti dimostra affetto, chi percepisci essere geloso o invidioso, o ancora chi suscita gelosia in te. Sono persone che non ti fanno bene. Via! Piuttosto, ricontatta vecchi amici che hai perso di vista.

Riduci la tossicità: cattive notizie, confronti con colleghi negativi, commissioni che ti contrariano, bacheche di gente polemica (guarda il primo punto) e pessimista, pensieri brutti, paure, ansie. Anche i programmi TV vanno selezionati, per esempio, per un certo periodo di tempo smisi di guardare l’edizione serale del Telegiornale, perché poi rimuginavo la notte, invece di dormire.

Togli qualche impegno: naturalmente fra quelli che ti interessano meno. Fai invece di tutto per tenerti gli impegni che ti fanno stare bene e consolida le buone abitudini. Tutto ciò che ti fa sentire bene va assolutamente mantenuto , che sia passeggiare da sol* al parco o leggere un libro sul terrazzo. Non andare a tutti gli eventi e rifiuta gli inviti che non ti piacciono, non sei costrett* a fare tutto.

Tieni sotto controllo le spese: poniti degli obiettivi di budget, monitora le spese mensili. Nel tempo mi sono accorta che potevo eliminare delle spese non necessarie, anche piccoli importi. Questo ti aiuterà a sentirti più tranquill* e ti darà quel sottile senso di controllo. Questo non vuol dire che non puoi spendere nulla per te, ogni tanto ci sta una sana gratificazione, se si parla di estate, può voler dire una bella vacanza rigenerante!

Questi sono solo alcuni aspetti, prossimamente affronterò l’argomento decluttering mentale parlando di altre sfaccettature. Nel frattempo spero che il post ti sia piaciuto e se hai altri suggerimenti, non esitare, scrivimi un commento.

xoxo

(PH by Unsplash)

Benvenuti sul mio blog

Se sei un espatriato, italiano o no, curioso di sapere come si vive negli Stati Uniti o in cerca di consigli utili, sei nel posto giusto.

Restiamo in contatto

La mia pagina Facebook

Archivi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.